La struttura della Comunità di Pozzuolo si occupa del progetto Sirio, ovvero un programma per disintossicazione e riabilitazione, inteso come soluzione abitativa e laboratorio per l'educazione all’abitare.

Il progetto è rivolto a coloro che abusano di alcool e sostanze stupefacenti, si accede dopo la fase di Accoglienza ( C.O.D. ) o direttamente dai colloqui.
La Comunità di Vecoli porta avanti due progetti: il progetto Vecoli e il progetto Helios.

Il primo è un progetto residenziale rivolto a uomini adulti con problemi di tossicodipendenza, alcolismo, polidipendenza.  Il secondo è un progetto rivolto a ragazzi di età compresa tra i 18 e i 25/26 anni che fanno uso di sostanze psicotrope ed alcool.

La Comunità Pino Rosa di Bicchio (Viareggio) accoglie, in forma residenziale, madri maggiorenni, sia in gravidanza sia con i propri figli, con una storia di abuso da sostanze e/o farmaci. 

La Comunità di Nocchi porta avanti il progetto Giona.

Il progetto è rivolto a chi ha disturbi correlati all’uso di sostanze e altri disturbi mentali.
Progetti destinati a persone, italiane e straniere, che, per motivi diversi, si trovano in situazione di grande difficoltà.
I progetti sono differenziati in base alla situazione di bisogno e rispondono generalmente a situazioni di emergenza temporanea.

Spazio dedicato ai colloqui di ascolto e all’accoglienza di tutte le persone che hanno un problema legato alla dipendenza o altre difficoltà sociali.

Accoglie richieste che arrivano anche attraverso i numeri telefonici e gli indirizzi e-mail dei vari sportelli.

Oltre alla sede del Ce.I.S., in centro storico a Lucca, il centro di ascolto è attivo a Lucca e in Versilia presso alcuni sportelli dedicati e presso gli istituti di pena della Toscana.


 Sportelli 
Dipendenze 335 6975106 sportello.dipendenze@ceislucca.it
Gioco d’azzardo e digitale 335 7454888 sportello.gap.digitale@ceislucca.it
Pachamama (destinato ai giovani) 333 4312736 centro.pachamama@ceislucca.it 

Il Cantiere Giovani è un luogo di aggregazione giovanile voluto dagli enti locali per promuovere la Pari Opportunità del mondo giovanile e favorire il loro ingresso nella vita sociale. Il Cantiere Giovani è gestito dalla FONDAZIONE ETS Ce.I.S. sulla base di una convenzione. Il servizio è affidato dalla Provincia di Lucca per garantire un presidio costante e un'offerta di servizi adeguata a favore dei giovani. 


Chi siamo

Dal 1976  ci impegnamo per  rimuovere disuguaglianze sociali e promuovere percorsi di inclusione per persone in difficoltà. 

Il nostro motto è: "
Ogni giorno persone".

Ci occupiamo di dipendenze da sostanze e comportamentali, di marginalità e vulnerabilità sociali (tratta e sfruttamente, carcere, Hiv/Aids, emergenza sociale, profughi e migranti).

Accogliamo nelle nostre strutture e con i nostri progetti persone in difficoltà.
Ascoltiamo chi ha bisogno di aiuto dedicando la nostra attenzione anche a  giovani e adolescenti.  
Promuoviamo progetti di prevenzione e di sensibilizzazione e sosteniamo le culture giovanili.
Crediamo che la cultura sia uno strumento di promozione umana.

Continueremo a 
difendere i diritti di chi non li ha.


  SCOPRI DI PIÙ  





La Casa Famiglia, supportata da un team multiprofessionale, è un progetto di accoglienza residenziale a favore di persone maggiorenni di entrambi i sessi, anche transgender portatrici di infezione da HIV/AIDS.

La struttura fornisce forme di assistenza diversificate in base alle diverse situazioni.
Servizio di ascolto epistolare o diretto in istituti penitenziari di tutta Italia.





Settore che considera la cultura uno strumento di promozione umana e trasformazione sociale. Opera attraverso CeSDoP e ceiScuola.

Centro Studi e Documentazione Provinciale Dipendenze, emarginazione, intercultura (CeSDoP)

Nato in collaborazione con la Provincia di Lucca, offre un ampio patrimonio bibliografico su dipendenze, emarginazione, intercultura, politiche di genere, scienze sociali e umane.

www.cesdop.it


ceiScuola

Promuove la comunicazione e la riflessione culturale. Cura progetti e attività formative, educative, di prevenzione e di sensibilizzazione. Si rivolge in particolare a giovani e scuola.

centro.studi@ceislucca.it


Organigramma

Progetti svolti all'interno di SATIS (Sistema Antitratta Toscano Interventi Sociali) Toscana destinati a:
- contrastare la tratta e lo sfruttamento di essere umani
- tutelare e promuovere i diritti delle vittime
- tutelare la qualità della vita sociale e della salute collettiva
Centro di ascolto per giovani (14-24 anni) consumatori che abusano di sostanze e/o con dipendenze comportamentali.
Offre percorsi psicoterapeutici individualizzati e sostegno psicologico per genitori e care-giver

Eventi